Attentato contro un posto di blocco in Egitto: 5 morti

violento scontro a fuoco, altre 2 bombe pronte ad esplodere sul posto

pubblicato il 05/08/2014 in Dal Mondo da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino
courtesy Misir Askery via Emergenza24

Un check point è stato violentemente attaccato questa sera nel governatorato di Marsa Matrouth, nel nord dell'Egitto. Un singolo attentatore si è avvicinato al posto di blocco sulla strada che porta a Marina El Alamein, non distante da un affollato resort turistico, e ha lanciato delle bombe a mano contro un automezzo della polizia territoriale e un'altra auto. Dopo l'esplosione è seguita una violenta sparatoria tra i poliziotti e un gruppo di militanti, che a quanto pare era pronto ad attaccarli. Il bilancio, ancora approssimativo, è di cinque morti, tra cui almeno tre sono poliziotti. Altre due bombe sono state disinnescate nelle vicinanze mentre unità militari e forze di sicurezza egiziane sono accorse sul posto per presidiare ed eseguire un operazione di rastrellamento tra i check point sulle vicine strade di collegamento con Marina di El Alamein, nel frattempo sovraffollate per il forte traffico che l'attentato ha generato. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password