Isis, decapitati 4 reclutatori anti-jihadisti

Il fatto di sangue è avvenuto in Iraq

pubblicato il 17/03/2015 in Dal Mondo da Davide Zedda
Condividi su:
Davide Zedda

In Iraq l'Isis ha decapitato quattro uomini che reclutavano volontari per combattere contro i miliziani jihadisti nell'offensiva lanciata dall'esercito di Baghdad.

L'esecuzione, documentata in un video postato su siti vicini al Califfato, e' avvenuta nella provincia di Salaheddin, dove imilitari iracheni hanno sferrato un attacco per sottrarre all'Isis il controllo di Tikrit.

I quattro reclutatori, vestiti di nero, vengono mostrati in ginocchio lungo una strada deserta con alle spalle i miliziani che brandiscono i coltelli e in altre immagini si vede la decapitazione.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password