Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Atena chiede a Berlino 279 miliardi di euro

Nuova stima del parlamento greco dei danni relativi all'occupazione nazista

Condividi su:

Il  comitato del Parlamento greco  creato dal premier Alexis Tsipras, che  redatto nuova stima delle danni di guerra che la Germani dovrebbe corrispondere alla   Grecia.  Secondo questa stima i danni ammonterebbero a 278,7 miliardi di euro, cifra che supera il debito pubblico greco e raggiunge il 10% del Pil tedesco.

La precedente stima dei danni ammotava a 160 miliardi. Tuttavia la Germania si rifiuta di pagare. Per il governo tedesco la questione era già stata risolta con il trattato per la riunificazione tedesca del 1990.

Proseguono comunque i contatti fra la Grecia e le istituzioni creditrici per le riforme e un portavoce della Commissione europea  dichiara  che sta ad Atene adesso ''fare un passo''. Prevista per oggi  una riunione dello Euro Working Group, per analizzare la situazione del piano di riforme della Grecia necessario per avere nuovi aiuti  nell'ambito del programma di salvataggio.

L’incontro previsto per la prossima settimana   fra il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, e il ministro greco delle Finanze, Yanis Varoufakis  non è stato  confermato da una portavoce dell'esecutivo Ue .

Condividi su:

Seguici su Facebook