Seconda serata per Sanremo con le Nuove Proposte, ospiti internazionali e l'istrionico Totti

I primi 4 giovani in gara per le Nuove Proposte hanno aperto a seconda serata del Festival di Sanremo,

pubblicato il 09/02/2017 in Musica e spettacolo
Condividi su:

Nella seconda serata si sono esibiti  tra le nuove proposte  Marianne Mirage, Francesco Guasti, Braschi, Leonardo Lamacchia. Tra loro, passano alla finale di venerdì Francesco Guasti con Universo e Leonardo Lamacchia con Ciò che resta!. Eliminati invece da televoto e sala stampa Braschi con Nel mare ci sono i coccodrilli e Marianne Mirage con Le canzoni fanno male. 

Domani si esibiranno gli altri quattro artisti della categoria Nuove Proposte e con lo stesso meccanismo ne passeranno in finale due. Gli 11 Big in gara stasera E' toccato invece a Bianca Atzei, con Ora esisti solo tu, aprire la gara del secondo blocco di undici Big al Festival. Poi è stata la volta di Marco Masini con Spostato di un secondo, Nesli e Alice Paba con Do retta a te, Sergio Sylvestre, Con te, Gigi D'Alessio, La prima stella, Michele Bravi, Il diario degli errori, Paola Turci, Fatti bella per te, Francesco Gabbani, Occidentali's Karma, Michele Zarrillo, Mani nelle mani, Chiara, Nessun posto è casa mia, e infine Raige e Giulia Luzi con Togliamoci la voglia.  I Campioni a rischio eliminazione Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei, Raige e Giulia Luzi sono i tre Big a rischio eliminazione dal Festival. La graduatoria - di cui sono state rese note soltanto le ultime tre posizioni - è stata stilata in base al televoto del pubblico (50%) e alle preferenze della sala stampa (50%). Tutti gli altri in finale. 

Nell seconda serata abbiamo visto anche  Totti presentatore dopo che la regia facendo piangere il vero presentatore Carlo Conti, ha  riproposto  i filmati di 14 gol segnati dal campione giallorosso alla Fiorentina, la squadra per la quale tifa Conti. Un totti spigliato e simpato dopo aver presentato due cantanti, è stato protagonista di una doppia intervista con Carlo Conti e Maria De Filippi.

Tra le domande: per far vincere lo scudetto della Roma accetteresti di cantare l'inno di un'altra squadra? "Certo, lo farei", risponde, ma poi si rifiuta di cantare l'inno della Fiorentina. "Chi me lo assicura che vinco lo scudetto?", si giustifica. Se becchi una vecchietta che ti riga la macchina nuova che fai? "Signora continui, così la macchina è tutta uguale", la replica.  Finale in gloria con i palloni autografati e calciati in galleria. 

Arriva come ospite internazionale Robbie Williams che dopo aver cantato Love my life, il suo nuovo singolo ha baciato sulla bocca Maria De Filippi, che non si aspettava tanto affetto ed è rimasta piuttosto  imbarazzata.  "Da quando sono padre la vita mi è cambiata per il meglio, tutto quello che faccio è per loro, sono un papà molto orgoglioso" ha detto poi nella breve intervista. Poi il colpo di scena finale. "Quando finisci i concerti tu baci una fan" ha detto Maria. E lui l'ha baciata.  

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password