Sanremo: serata in bianco e nero con le Kessler e la Valeri

Un omaggio alla Rai di un tempo

pubblicato il 19/02/2014 in Musica e spettacolo da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Stasera, il secondo atto del festival di Sanremo è partito con un omaggio alla Rai didascalica ed educatrice di un tempo, che alfabetizzava gli italiani via etere alla fine degli anni’50: non a caso sono arrivate le sorelle Kessler, 78 anni per ciascuna che hanno 'sgambettato' come ai bei tempi, ormai passati. In seguito, si è esibito Francesco Renga, il vero Sanremese di turno, continuatore della tradizione puramente melodica. Poi, si è passati a Giuliano Palma, apparso leggermente sottotono, quasi emozionato di fronte a un palco fin lì solcato da ospite. Il momento più toccante di questa serata è arrivato con Franca Valeri, che con i suoi 94 anni, ha portato la fatica dell’età, con una grandissima dignità e ha regalato uno sketch dei suoi, con colei che vorrebbe essere la sua erede, Luciana Littizzetto. Il legame alla vita da parte della tv italiana è un esempio per tutti.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password