Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'estate in una canzone di Christian Musella e Ian Massaro intitolata "Ora che è estate"

L'ESTATE RACCHIUSA IN UNA CANZONE

Condividi su:

Il sole inizia a scottare, farsi più acceso e ad andarsene più tardi, le giornate si allungano, da breve siamo entrati nell’ orario legale e si inizia a respirare aria d’estate.
E respirando aria che fa emozionare e ritornare in mente momenti giocosi e di nuove conoscenze in giro per le nostre vacanze, il conduttore radiofonico e blogger Christian Musella in compagnia del già noto artista Ian Massaro hanno deciso di accompagnare in un modo ancora più piacevole i nostri giorni caldi ed estivi facendoci ascoltare la loro nuova canzone scritta e incisa dagli stessi Christian Musella e Ian Massaro, intitolata “Ora che è estate”.

Come dagli stessi artisti è stato condiviso sui social networks di riferimento, questa canzone è nata proprio per incoraggiare le persone a viversi la vita in tutto e per tutto, e lasciare alle spalle tutte le avversità e problematiche che ci hanno colpito da 2 anni fino ai tempi d’oggi, godendoci la tanto attesa estate senza mai dimenticarsi che senza allegria la vita conta poco.
Tanti sono gli apprezzamenti e i ringraziamenti da parte dei fan dei due artisti che nel giro di poco tempo hanno invaso di commenti i vari post sui social networks e il video ufficiale presente sulla piattaforma di condivisione video Youtube.

Le dichiarazioni:

“Io e Ian Massaro abbiamo voluto regalare questa canzone a tutti coloro che oggi si sentono tristi e con un’anima, oramai, priva di divertimento e svago.
Con questa canzone speriamo che si capisca a pieno l’emozione che vogliamo trasmettere, abbiamo immaginato le persone ascoltare questa canzone in riva al mare, su un lettino di una piscina, in un villaggio turistico, in un qualsiasi posto basti per staccare la spina e ritrovare la parola DIVERTIMENTO che sembra oramai, da alcuni anni, svanita nel nulla, persa e che non riusciamo in nessun modo a trovare, anzi, a ritrovare, buon ascolto.”

Condividi su:

Seguici su Facebook