Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Renzi a Unomattina: la data del Referendum sarà stabilita il 26 settembre

Nel corso del prossimo consiglio dei minisitri si deciderà la data del referendum costituzionale

Condividi su:

Il 26 Settembre,  durante il Consiglio dei Ministri stabilito verrà individuata la data per il referendum sulle riforme. Questo è quanto stato annunciato dal Premier Matteo Renzi durante la trasmissione televisiva "Unomattina" della quale era ospite, ecco le sue dichiarazioni: "La data verrà decisa il 26 Settembre durante il Consiglio dei Ministri, come previsto dalla legge. Chiederemo alle opposizioni e agli altri partiti quali saranno le loro idee, se no sarebbe una discussione surreale, secondo me l' "Italicum" e' un' ottima legge elettorale, però se qualcuno ha delle idee migliori, le tiri pure fuori."

Il Premier si è espresso poi sul presidente dei partigiani: "Al presidente dei partigiani dirò che ci sono dei partigiani che votano no, ci sono dei partigiani che votano sì e grazie ai partigiani c'è la democrazia di vedere chi avrà un voto in più. Ringrazierò i partigiani per quello che hanno fatto 70 anni fa, vorrei scrivere la storia dei prossimi anni. Tenere viva la memoria di quella del passato, ma scrivere la storia dei prossimi anni".

Confindustria poi ribadisce nell' ultimo rapporto del Csc ( Centro studi di Confindustria) il pieno appoggio al prossimo referendum costituzionale, sul quale il Premier Renzi si è espresso con queste parole: "E' vitale proseguire e anzi approfondire il processo riformista. E questo dipende dall'esito del referendum sulle modifiche alla Costituzione che migliorerebbero la governabilità del Paese e aiuterebbero a far cadere alcuni degli impedimenti agli investimenti."


Nicola Biagi
 

Condividi su:

Seguici su Facebook