Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Renzi: "Con la nostra riforma qualche poltrona in meno e basta"

Intervistato da Massimo Gramellini Renzi smentisce la deriva autoritaria della sua riforma

Condividi su:

Matteo Renzi intervistato da Massimo Gramellini su  lastampa.it chiarisce si esprime sulla riforma: "Dov'è l'argomento del potere dittatoriale di questo referendum? Anzi, questa riforma può essere contestata da chi dice che avremmo dovuto cambiare la forma di governo. C'è la fine del bicameralismo perfetto, la riduzione dei parlamentari, qualche poltrona in meno e basta".

Renzi ha detto che il  bicameralismo paritario, non esiste più in nessun paese europeo  e chiosa:  “Vi sembra normale che tutti abbiano sempre detto che bisognava superare il bicameralismo paritario e una volta che finalmente si riesce a ottenere questo risultato si alza uno e dice: 'Eh, ben altro è il problema'. Il problema è chi avendo perso l'occasione di cambiare adesso si aggrappa al 'ben altro'".

Quando Gramellini ha fatto presente al premier le  critiche del Financial Times e del Wall Street Journal alla riforma,  Renzi ha risposto pronto  che i due giornali non hanno una chiara percezione delle vicende italiane. 

Condividi su:

Seguici su Facebook