Non lasciamo uccidere il paesaggio toscano: Segoni (Al) si unisce agli intellettuali

Il deputato raccoglie l'appello per salvare l'anima della regione

pubblicato il 16/03/2015 in Politica da Daniele Del Casino
Condividi su:
Daniele Del Casino

Martedì 17 marzo la Regione Toscana vota il piano paesaggistico e Samuele Segoni, già nel M5s e adesso deputato di Alternativa Libera, si schiera a difesa del paesaggio, vera essenza da salvaguardare a tutti i costi.

“Non lasciamo uccidere il paesaggio toscano” è l'appello lanciato da alcune decine di intellettuali affinché il Consiglio regionale della Toscana non indebolisca alcuni strumenti di tutela a favore di quello che è considerato anima ed essenza della regione.

Un appello che è stato raccolto anche dal deputato toscano di Alternativa Libera Samuele Segoni, che così ha commentato : La ‪Toscana‬ si vanta spesso di essere all'avanguardia in campo ambientale. La sua immagine, la sua identità e la sua ricchezza economica devono molto alla bellezza del suo paesaggio. Ma tutto questo é reale e meritato oppure è solo abile marketing?

Domani  (17 marzo ) in Regione Toscana si vota il Piano Paesaggistico - un piano partito bene (a luglio) ma stravolto da emendamenti che lo hanno snaturato - e domani è l'ultima occasione per una svolta! Salvaguarderanno l'anima della nostra Regione – conclude Segoni -  o si accontenteranno di farla sopravvivere nelle immagini di cartolina?

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password