Matteo Renzi a “Che tempo che fa”

Molti i temi affrontati dal premier nella trasmissione condotta da Fabio Fazio

pubblicato il 12/10/2015 in Politica da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Tanti i temi di cui si è parlato nel salotto di Fazio, accusato specialmente dagli internauti dei social, di essere un invervistatore poco incalzante. Qualcuno nelle sue battute ha scritto “E’ stato carino Renzi ad ospitare Fazio”

Conduzione a parte  naturalmente non poteva mancare una domanda sulla situazione romana e sull’uscente sindaco della capitale. Renzi non ha esitato ad affermare che si è "rotto il rapporto tra Marino e la città"  e ancora : “ Il sindaco lo scelgono i romani. Credo che se c'è una cosa sicura è che non posso essere io a scegliere il sindaco. Se siamo il partito delle primarie i romani lo scelgano e speriamo scelgano bene. Facciano bene attenzione...". Matteo Renzi sembra a favore del commissariamento e dichiara che il magistrato Sabella  è un ottima figura con alle spalle un grande lavoro grosso lavoro sulla legalità, adesso il premier aspetta con trepidazione il Giubileo 

Sulle tasse ribadisce che la  Legge di stabilità aiuta la riduzione della tasse e che  saranno tolte Tasi e l'Imu, poi l'Ires ed i superammortamenti, “I fondi, sottolinea, verranno presi "dai costi standard, dalla riduzione delle spese e dalla lotta all'evasione fiscale, Se si paga tutti" le tasse "si paga meno".
Sulle Unioni civili: "Spero in settimana cominci la discussione. Ora il ddl è in commissione, speriamo di andar presto in Aula. C'è il punto aperto delle 'stepchild adoption'" (le adozioni).

Così il premier sulle unioni civili.: "Domani ci vediamo con la parte della coalizione meno convinta e discutiamo. Comunque si fanno". I bombardamente in Iraq sono un’ipotesi ma non sono all’ordine del giorno "La decisione non è presa. In linea di principio che si possa intervenire con le armi in certe situazioni è un dato di fatto ma la situazione irachena non ha queste caratteristiche almeno per il momento". Dunque "per ora non è questione all'ordine del giorno" dopo di che cala il sipario, Renzi ha avuto il suo accogliente  spazio televisivo 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password