Giubileo, via libera a “prefetto di ferro”

Gabrielli pronto ad assumere pieni poteri

pubblicato il 15/10/2015 in Politica da Gianluca Vivacqua
Condividi su:
Gianluca Vivacqua
Franco Gabrielli

Franco Gabrielli: commissario speciale per il Giubileo 2015 con super-poteri.

Il governo si appresta a dare all’ex capo della Protezione Civile, diadoco di Bertolaso, questa investitura straordinaria: è questione di ore, e la decisione potrebbe essere perfezionata o attraverso un vertice ad hoc oppure con una norma infilata nell’imminente legge di Stabilità (che assai spesso diventa una sorta di "tuttificio legislativo", una vera e propria legge-zibaldone che, per necessità o comodità, va a coprire anche ambiti abbastanza lontani dalla pura e semplice manovra finanziaria).

Dictator Anni Sancti: il prefetto potrà godere di poteri eccezionali per gestire, appunto, l’Anno Santo, e circondarsi di una squadra di collaboratori di altissimo livello, che nei corridoi del potere è già stata ribattezzata “dream team”, American Renzi Style.  Sarà un vero e proprio “piccolo governo per il giubileo”, in cui, a far da corona a Gabrielli, ci saranno dei sub-commissari con competenze specifiche.

E i nomi che circolano per diventare “ministri dell’Anno Santo” sono nomi importanti; si parla del direttore di ExpoMarco Rettighieri, di Riccardo Carpino, ex commissario della Provincia di Roma, di Bruno Frattasi, cao dell’Ufficio legislativo del Viminale oltreché prefetto di Latina, di Paola Basilone, vice-capo della Polizia e prefetto di Torino, e di Angelo Tranfaglia, ex prefetto di Bologna ed ex commissario della CPL Concordia.   

Il governo, intanto, ha fatto sapere che predisporrà, con un apposito atto normativo, nuovi investimenti del valore di un miliardo, finalizzati proprio al prossimo Giubileo, oltre che ad altri fronti emergenziali come la Terra dei fuochi, Bagnoli e Ilva. Questa misura di supporto, però, precisano fonti governative, non avrà a che fare con la legge di stabilità.    

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password