Firenze capitale europea del gelato

Dal due al quattro settembre a Firenze il Festival Europeo del gelato

pubblicato il 02/09/2016 in Salute e alimentazione da Valentina Roselli
Condividi su:
Valentina Roselli

Per quattro giorni Firenze si trasforma nella capitale europea del gelato, il prodotto del made in Italy tra i più famosi nel mondo e con maggiore prospettiva di crescita per svolgere il ruolo di ambasciatore di tutta la cucina italiana di qualità in giro per il mondo
Da oggi fino a domenica prossima 4 settembre si svolge a piazzale Michelangelo, la famosa terrazza da cui si gode uno dei panorami più belli della città, La finale della VII edizione di Gelato Festival.


La più importante manifestazione del settore consente di far conoscere la tradizionale produzione artigiana in tutte le sue declinazioni. Un festival itinerante, che da aprile scorso ha girato l’Italia e l’Europa, facendo tappa in 9 città. I diciotto concorrenti vengono anche da molto lontano e si sono contraddistinti arrivando primi e secondi nelle tappe di Londra, Berlino, Valencia, Milano, Torino, Roma, Parma, Napoli e Firenze a primavera, trionfando nel giudizio misto di giuria popolare e giuria tecnica. Un mix di professionalità, nel rispetto degli ingredienti e dei criteri di produzione, oltre che di creatività, nella capacità di creare e a volte osare nuovi accostamenti di sapori.
La premiazione finale si terrà domenica 4 settembre alle ore 19 al Piazzale Michelangelo, trasmessa in diretta su Italia 7. Sarà aperta al pubblico ed eleggerà il Campione Europeo a cui andrà l’ambito trofeo realizzato dall’orafo fiorentino Paolo Penko.


Ad allietare il pubblico, un intenso programma di corsi e show cooking. Tutti i giorni dalle 12 alle 22 si alterneranno in aula nomi illustri: Daniele Squadra del Ristorante 'Da Lorenzo'- Montecatini Terme, Simone Cipriani del nuovo ristorante ‘Essenziale’ – Firenze, Luigi De Santis col gelato al 'Fico Furnirussi' del Salento, lo chef Simone Acquarelli del relais 5 stelle La Suvera, Alessandro Sforza del ristorante Palle D’Oro – Firenze,  Fabrizio Fenu vincitore della Edizione 2014 del Gelato Festival e Cliff Stratton da Boston, “Il gelato (non) è uguale per tutti” di Vetulio Bondi, la filosofia del Trittico® Bravo con il maestro Angelo Grasso. Per gli intolleranti al glutine verranno organizzati show cooking organizzati da Soopasta per potersi godere il gelato senza problemi e con interessanti abbinamenti (programma completo su www.gelatofestival.it).


Una festa all’insegna del gusto che non dimentica, però, la solidarietà. Una delegazione di gelatieri, infatti, in collaborazione con la Fondazione Tommasino Bacciotti, la cui attività è rivolta allo studio, la cura, l’assistenza e l’informazione dei tumori infantili, soprattutto quelli cerebrali, porterà i gelati ai bambini dell’Ospedale Pediatrico Meyer, la struttura di eccellenza fra le più importanti d’Italia.

Elisabetta Failla

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password