Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Caso sospetto di meningite a Torino, morto un 25enne

Il decesso allʼospedale Molinette. Il giovane, residente a Valperga, lamentava febbre alta almeno da un giorno. Profilassi per i familiari

Condividi su:

Un 25enne è morto all'ospedale Molinette di Torino per un sospetto caso di meningite.

Il giovane, residente a Valperga, nel Torinese, lamentava febbre alta almeno da un giorno.

Trasportato dall'elisoccorso, è arrivato in ospedale in condizioni drammatiche. Saranno gli esami a stabilire se a causare il decesso sia stata effettivamente la meningite. A scopo precauzionale è stata avviata la profilassi del caso ai familiari.


"Che febbre... mai stato così male...", scriveva soltanto sabato mattina V.B. su Facebook, con gli amici divisi tra battute di scherno e auguri di pronta guarigione.

Poi il giovane ha chiamato il 118 che, accertato un grave trauma psico-motorio, ne ha deciso il trasferimento immediato in ospedale. All'arrivo le sue condizioni sono apparse da subito disperate. Il decesso è avvenuto nel tardo pomeriggio.

Invece il caso del Milanese, di cui vi abbiamo parlato l'altro giorno non è pericoloso - E'  meningite da pneumococco (e non da meningococco, più pericolosa), quella contratta dal 49enne di Busto Garolfo (Varese), ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale di Legnano (Milano). La conferma arriva dopo gli esami effettuati.

Il paziente, nel frattempo, ha avuto un miglioramento delle condizioni. Lo pneumococco, secondo l'ospedale, non rende necessari ulteriori profilassi per parenti o persone entrate in contatto con lui.

Condividi su:

Seguici su Facebook