Confermato un caso isolato di meningite a Fiorano

Di quale tipo di meningite si tratti sarà reso noto al termine degli esami.

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 11/01/2017 in Salute e alimentazione da Sabrina Vara
Condividi su:
Sabrina Vara

Una signora di 65 anni è ricoverata all'ospedale di Policlinico per un caso di meningite.  Alla donna   è stata confermata un'infezione da meningococco. Si tratta di una paziente, residente nella zona di Fiorano, arrivata lunedì al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sassuolo e poi trasferita al Policlinico, dove è ricoverata con prognosi riservata e sottoposta agli esami e alle terapie del caso.

Sono stati immediatamente attivati i protocolli previsti per la tutela della salute delle persone che sono entrate in contatto con la paziente, familiari e operatori che la hanno assistita, complessivamente 25 persone.
Il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Modena è attivo per la ricerca degli altri possibili contatti a rischio al fine di offrire loro la possibilità di effettuare la profilassi antibiotica.

Al momento in Emilia-Romagna e nel territorio dell’Azienda USL di Modena non si registra alcun picco epidemico di meningite meningococcica. I recenti casi di infezione riportati dalla stampa sono tutti di tipo C, batterio contro il quale la campagna vaccinale è iniziata nella nostra regione nel 2006 con l’offerta attiva e gratuita ai bambini di 12/14 mesi e agli adolescenti di 14 anni.
 

Fonte "Gazzetta di Modena"

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password