La tintarella? Può creare dipendenza

Oltre alla melanina, si producono anche endorfine

pubblicato il 23/06/2014 in Salute e alimentazione da Angela Menna
Condividi su:
Angela Menna

Ebbene si, come sostanze stupefacenti, anche i raggi ultravioletti possono generare dipendenza. Secondo uno studio del Massachusetts General Hospital, sembra che gli organismi abbiano prodotto un vero e proprio meccanismo di dipendenza. Nel nostro corpo, infatti, esiste una proteina, che oltre a dare vita alla melanina crea anche endorfina, l'ormone del benessere. Dunque, più ci si espone al sole e si diventa scuri, più si è felici e si ha voglia di continuare, proprio come gli effetti di un oppiaceo. Tuttavia non bisogna assumere un atteggiamento negativo nei confronti dei raggi ultravioletti, in quanto lo stesso studio ha ricordato che i raggi del sole sono molto importanti per poter sintetizzare la vitamina D, pro-ormone che svolge nell’uomo molteplici funzioni. 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password