Social e Realtà virtuale: Facebook acquista una società di Eye-Tracking

Il software fornito dalla società danese dovrebbe aumentare la fruizione della RV nella prossima generazione di Oculus

pubblicato il 29/12/2016 in Scienza e Tecnologia da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

TECNOLOGIA – Torniamo a parlare della realtà virtuale questa volta connessa direttamente al social network più famoso e più utilizzato: Facebook.

Secondo quanto riportato sul blog dell’azienda americana lo stesso social ha deciso di continuare ad investire proprio sullo sviluppo della realtà virtuale. Attraverso l’acquisto di Oculus, per 2 miliardi di dollari già due anni fa, è recente l’acquisizione della start up The Eye Tribe, azienda danese specializzata nello sviluppo di particolari software dedicati a seguire i movimenti oculari.

I programmi di ‘eye-tracking’ potrebbero arrivare dunque ad integrare i visori Oculus Rift della prossima generazione per aumentare e migliorare l’esperienza godibile dagli utenti che potranno immergersi totalmente nella realtà virtuale attivando determinate funzioni solo attraverso il movimento degli occhi.

Questo l’aspetto propriamente tecnico ma, considerato il numero elevato di malori in cui gli utenti incorrono nel momento in cui si immedesimano nella realtà virtuale, è fondamentale il fatto che con il semplice movimento oculare non inneschi movimenti fisici.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password