Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Netflix arriva in Italia

La piattaforma tv on-line con le sue maratone di serie Tv ha già 63milioni di utenti in tutto il mondo

Condividi su:

Dopo aver spopolato in oltre 50 paesi contando circa 63 milioni di utenti la piattaforma tv on-line Netflix è disponibile in Italia. A partire dal 22 ottobre infatti il colosso americano è in grado di servire anche gli spettatori italiani cercando di far cambiare anche nel Bel Paese le abitudini di degli utenti.

La piattaforma offre infatti la possibilità, grazie alla quale è presente ormai ovunque, di fornire ai propri spettatori di seguire per intero numerose serie tv senza dover attendere il classico appuntamento settimanale delle emittenti 'normali'.
La presentazione è avvenuta, sempre nella giornata di ieri, a Milano esponendo nel dettaglio l'offerta avanzata.
Riguardo la possibilità di avere un largo successo in Italia Netflix ha fatto sapere mr. Netflix Ted Sarandos - già a luglio durante un incontro ad Ischia con alcuni produttori - che 'è un'opportunità siamo qui non per distruggere il sistema italiano ma per partecipare facendolo crescere e contribuendo alla produzione, il che significa lavoro per gli italiani. Aprire in Italia e' un atto di fiducia.'

i costi del servizio che sarà offerto sono già chiari, si partirà da un piano Base con una sessione di streaming alla volta e definizione standard a 7,99 euro al mese, un piano Standard con due sessioni di streaming contemporanee e alta definizione a 9,99 euro al mese e un piano Premium, che consentirà quattro sessioni di streaming alla volta e la visione in Ultra HD 4K a 11,99 euro. (Fonte Ansa).

Inoltre il primo mese sarà gratis per tutti e la piattaforma consentirà di abbonarsi e, eventualmente disdire l'abbonamento, in modo semplice e veloce. Il portale sarà fruibile da ogni supporto a partire da SmartTv, passando per tablet e fino ad arrivare agli smartphone e i computer.
Due le partnership già sottoscritte, con Telecom e Vodafone, infatti Netflix sarà visibile tramite set-top box Timvision e il costo sarà addebitato direttamente in bolletta. Nel caso di Vodafone invece le promozioni saranno diverse e diversificate in base all'acquisto dei servizi di fibra ottica o connesisone 4G, in questo caso il pagamento potrà avvenire tramite contratto.

Infine, come ogni venditore di servizi che si rispetti anche Netflix prevede la possibilità di acquistare carte regalo presso distributori autorizzati come GameStop, Unieuro, MediaWorld, Esselunga, Mondadori ed Euronics.

Tra le serie in lingua originale, con sottotitoli o doppiate in toto – come si legge sul sito Ansa - ci saranno le serie originali Marvel curate direttamente da Netflix. Inoltre saranno disponibili le serie Sense8, Grace and Frankie, Unbreakable Kimmy Schmidt, Marco Polo e Narcos, i documentari Virunga e Mission Blue, docu-serie come Chef's Table. Alla prassi di acquisto di titoli da qualche tempo si è affiancato anche il salto nella produzione: tra i titoli annunciati figurano Crouching Tiger, Hidden Dragon The Green Legend, Jadotville, The Ridiculous 6 e War Machine di Brad Pitt, mentre alla Mostra del cinema di Venezia ha debuttato con successo il primo film originale Beasts of No Nation, sui bambini soldato. Capitolo a parte le serie cult già in onda in Italia ossia House of Cards (Sky Atlantic) e Orange is the New Black (Mediaset Premium) che comunque Netflix sta cercando di riprendersi.

Condividi su:

Seguici su Facebook