Tirreno-Adriatico: la Bmc vince la cronosquadre e regala a Oss la maglia azzurra

Oggi 207km aspettano i ciclisti con arrivo a Pomarance

pubblicato il 10/03/2016 in Sport da Danilo Di Laudo
Condividi su:
Danilo Di Laudo

LIDO CAMAIORE - Si è svolta ieri la prima tappa, una crono/squadre, della Tirreno Adriatica, giunta ormai, con l’edizione 2016, al suo 51esimo appuntamento stagionale.
22,7 i km percorsi ieri dalle squadre iscritte e, a tagliare il traguardo in prima posizione, sono stati gli uomini dell’americana Bmc (compagine campione del mondo nella cronosquadre negli ultimi due anni) in tenuta rossonera come da tradizione.

Altissima la velocità media che è stata di 56,94 km/h e che ha permesso ai ragazzi di concludere la propria prova in 23minuti e 55 secondi davanti alla Etixx-Quick Step (che ha chiuso il tracciato con soli 2secondi di ritardo) e la Fdj (staccata di 9secondi). Niente male anche la prima prova dell’Astana di Vincenzo Nibali che ha concluso la crono in sesta posizione a 15 secondi. Più staccate la Movistar di Valverde – decima a 29secondi – e la Cannondale di Uran – ultima a oltre 2 minuti – penalizzata da diverse cadute.

Nota di merito anche per un altro italiano, il trentino 29enne, Daniel Oss che, tagliando per primo il traguardo davanti ai compagni della Bmc, ha conquistato la prima maglia azzurra della competizione.

Oggi intanto è prevista una seconda frazione di 207km con partenza a Camaiore e traguardo –difficile – a Pomarance.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password