Motomondiale: test Moto2 e Moto3 spostati in Qatar

Le due classi seguiranno la MotoGP a Losail per le prove invernali 2021

Articolo di giornalismo partecipativo pubblicato il 03/02/2021 in Sport da Dennis Ciracì
Condividi su:
Dennis Ciracì
Remy Gardner, pilota Moto2 del team Red Bull KTM Ajo

Cambio di programma per i test invernali 2021 delle classi Moto2 e Moto3. Le prove pre-stagionali di ambedue le categorie, previste in origine il 16 marzo presso il Circuito de Jerez-Angel Nieto, sono state spostate al Losail International Circuit da venerdì 19 a domenica 21 del medesimo mese.
Conseguentemente a questa decisione, tutte e tre le classi svolgeranno le prove pre-season in Qatar. La pista qatariota sarà teatro del primo gran premio della stagione in programma il 28 marzo (GP Qatar) e del secondo appuntamento previsto il 4 aprile (GP Doha), per un back to back sul tracciato di Losail.
La scelta di spostare i test della Moto2 e della Moto3 dalla Spagna al Qatar evita problemi di logistica per le scuderie e gli addetti ai lavori, ma sopratutto limita gli spostamenti da un continente all’altro. In caso di eventuale periodo di quarantena, il personale delle tre categorie si troverebbe già nel paese che ospiterà i primi due appuntamenti stagionali.
La passata stagione, a Losail si erano disputate solamente le gare della Moto2 e della Moto3. La MotoGP non aveva gareggiato perché quando era stata istituita la quarantena nel paese mediorientale, la classe regina non era ancora a Losail e il personale non sarebbe stato in grado di completare il periodo di isolamento.
Discorso diverso per le altre due categorie che già si trovavano in Qatar per le prove pre-season e hanno potuto rispettare tutti i protocolli di sicurezza imposti dal governo qatariota.
In concomitanza con le sessioni di test delle classi Moto2 e Moto3 scenderanno in pista anche i piloti della Idemitsu Asia Talent Cup, la competizione del programma ‘Road to MotoGP’.

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password