Partecipa a Notizie Nazionali

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Stagione sportiva 2022 dello Yacht Club Costa Smeralda

Condividi su:

Di Giorgio Nadali

"Vivere è come andare in barca a vela: puoi usare qualsiasi vento per andare in qualsiasi direzione" (Robert Breault)

Il 6 aprile 2022 a Milano è stata presentata l’intensa stagione sportiva 2022 dello Yacht Club Costa Smeralda insieme al nuovo corso del progetto Young Azzurra. L’evento è tornato a svolgersi in presenza dopo due anni, radunando soci, partner, giornalisti e amici dello YCCS presso l’event space Magna Pars a Milano.

Ad aprire la presentazione del calendario sportivo è stata la Principessa Zahra Aga Khan, Presidente del Consiglio Direttivo dello YCCS, con un videomessaggio di benvenuto. A seguire, i presentatori dell’evento, la conduttrice Eleonora Cottarelli e l’editorialista Giovanni Bruno di Sky Sport, hanno invitato sul palco il Commodoro YCCS Michael Illbruck il quale, dopo un saluto generale ha ringraziato per il supporto tutti i partner, in particolare quelli istituzionali dello YCCS: Rolex, Jaguar Land Rover e Allianz. La parola è passata poi al Segretario Generale e Direttore Sportivo dello YCCS, Edoardo Recchi, per la presentazione delle regate in calendario per il 2022.

 

 
 

 

Presentazione del Calendario Sportivo YCCS 2022. Foto credit: Studio Borlenghi

 
 

Come di consueto a fine aprile, lo Yacht Club Costa Smeralda offrirà il proprio supporto all’Accademia Navale e allo Yacht Club Livorno, organizzatori della RAN 630, regata d’altura di oltre 600 miglia in programma tra il 24 aprile e il primo maggio, che prevede il passaggio di una boa davanti a Porto Cervo.

La regata di apertura della stagione sarà la Giorgio Armani Superyacht Regatta. La manifestazione, organizzata dallo YCCS sin dal 2008, dà il benvenuto al nuovo Title sponsor Giorgio Armani, una eccellenza italiana tra le più amate a livello globale. Alla regata, che inaugurerà la stagione sportiva in Mediterraneo per i superyacht, potranno partecipare imbarcazioni con lunghezza minima di 90 piedi e multiscafi di almeno 50 piedi di lunghezza. La manifestazione, inoltre, includerà come nelle passate edizioni il Southern Wind Rendezvous and Trophy.

A seguire la seconda edizione della J/70 Sailing Clinic, un evento dedicato ai Soci YCCS. In un’atmosfera amichevole si svolgerà una nuova regata di cantiere, la prima edizione Italia Yachts Sailing Week, dal 15 al 18 giugno, cui farà seguito un altro evento di riferimento a livello internazionale, dal 22 al 30 del mese infatti si svolgerà il Campionato Mondiale d’Altura ORC (Offshore Racing Congress). Sono oltre 70 le imbarcazioni iscritte ad oggi e la flotta sarà suddivisa in tre classi, individuate in base alle dimensioni e alle prestazioni delle imbarcazioni partecipanti, al vincitore di ciascuna sarà assegnato il titolo di Campione del Mondo ORC.

 

Tra luglio e agosto gli appuntamenti sportivi in programma saranno: la Coppa Europa Smeralda (8-10 luglio), il Campionato Sociale dedicato ai soci YCCS (6-7 agosto), il Trofeo Formenton (20 agosto) e la Palermo-Porto Cervo-Montecarlo (19-24 agosto). 

 

Settembre sarà il mese delle regate più caratterizzanti del calendario sportivo dello YCCS organizzate con il supporto dello storico partner Rolex. Dal 4 al 10 settembre si svolgerà la Maxi Yacht Rolex Cup, il 2022 segna la trentaduesima edizione dell’evento e come ogni anno è attesa una imponente flotta all’avanguardia dello yacht design e della cantieristica nautica insieme a velisti di fama internazionale. L’11 settembre esordirà la prima edizione della IMA 24 Hour Challenge Porto Cervo-Monaco, evento nato dalla collaborazione tra lo Yacht Club Costa Smeralda, lo Yacht Club de Monaco e l'International Maxi Association. Potranno iscriversi le imbarcazioni partecipanti alla Maxi Yacht Rolex Cup per affrontare la traversata da Porto Cervo a Montecarlo. 

Dopo quattro anni di assenza a causa della pandemia, ritornerà la Rolex Swan Cup organizzata in collaborazione con il cantiere Nautor’s Swan. L’evento biennale attrae una numerosa flotta di yacht che rappresenta l’intera storia della “famiglia” Nautor’s Swan. I numeri degli iscritti delle ultime edizioni sono da record, tra il 2016 e il 2018 hanno oscillato tra i 110 e i 120 partecipanti. Condotti da velisti di fama internazionale, i “cigni del mare” si affronteranno dall’11 al 18 settembre nello scenario unico dell’Arcipelago di La Maddalena alternando le sfide in mare a esclusivi momenti sociali a terra.

Alla ventunesima edizione della Rolex Swan Cup prenderà parte per la prima volta il monotipo ClubSwan36, che costituirà una delle sette classi in cui è prevista la suddivisione della flotta.

A chiudere la stagione sportiva dello YCCS sarà il tradizionale Vela & Golf in cui i team si affrontano dapprima sul green del Pevero Golf Club e poi in regata nelle acque antistanti Porto Cervo a bordo della flotta di J/70. 

Anche nel corso del 2022, in particolare durante le regate, saranno promossi i principi della Charta Smeralda, il codice etico della One Ocean Foundation per la salvaguardia del mare.

 
 

 

 
 

 

Maxi Yacht Rolex Cup 2021

 
 

 

La presentazione del calendario sportivo YCCS si è conclusa con la menzione di alcune importanti ricorrenze nel 2022. Oltre al sessantesimo anniversario della Costa Smeralda, quest’anno ricorre il trentesimo anniversario del record del Destriero e il quarantesimo anniversario del varo di Azzurra. Nella cornice delle foto storiche proiettate, si è ricordato il tempo record segnato da Destriero, nel 1992, quando attraversò l’Atlantico in 58 ore, 54 minuti e 50 secondi. Le immagini della folla al varo di Azzurra, il 19 luglio del 1982 a Pesaro, hanno ricordato il momento in cui lo sport della vela si fece largo tra gli italiani. Nel 2023 si celebrerà il quarantesimo anniversario della prima sfida italiana all’America Cup promossa dallo Yacht Club Costa Smeralda.

L’eredità sportiva di Azzurra è rimasta parte integrante del DNA dello YCCS, per questo motivo venne lanciato nel 2020 il programma sportivo Young Azzurra con l’obiettivo di formare un team italiano che partecipasse alla Youth America’s Cup ad Auckland, poi cancellata a causa della pandemia. Una sfida che, nonostante questa cancellazione, è proseguita per tutto il 2021 con la partecipazione al circuito alternativo della Youth Foiling Gold Cup e al circuito Grand Prix Persico 69F ed è arrivata alla sua conclusione con il Grand Finale a Cagliari nel novembre del 2021.

 

Durante la conferenza stampa è stato così presentato il proseguimento del progetto Young Azzurra, non più focalizzato al solo mondo del foiling. L’orizzonte è stato ampliato con il nuovo corso del progetto Young Azzurra, nel quale lo YCCS si impegna a supportare giovani talenti della vela, fino ad un massimo di quattro, per il quadriennio olimpico 2021/2024 con particolare attenzione e interesse agli atleti sardi che abbiano come obiettivo la partecipazione a Campionati Nazionali, Europei, Mondiali e ai Giochi Olimpici.

La selezione degli atleti Young Azzurra si sta svolgendo in collaborazione con la Federazione Italiana Vela (FIV), in particolare quella della III Zona (Sardegna), insieme a una commissione interna allo YCCS. Il primo atleta selezionato è Cesare Barabino, un velista di interesse nazionale, il più giovane a far parte della squadra olimpica ILCA 7 (ex classe Laser) che lo YCCS ha deciso di supportare nel suo percorso verso le Olimpiadi in quanto atleta sardo emergente.

Michael Illbruck, Commodoro dello YCCS ha dichiarato: “Ci aspetta un’altra intensa stagione, con tante sfide e altrettanti propositi. La situazione internazionale è drammaticamente preoccupante ma, mi rifaccio alle parole di World Sailing, lo sport può e deve essere una forza positiva. Lo scorso anno l’emozione dei velisti nel ritrovarsi e tornare a regatare a Porto Cervo è stata palpabile e propulsiva, siamo lieti di poter offrire ai soci, partner, velisti, amici una casa in cui tornare ogni anno, in un luogo meraviglioso. Affronteremo anche questa stagione con uno spirito costruttivo, tenendo sempre alto il livello di attenzione sia verso la situazione internazionale che verso lo sviluppo della pandemia. Ringrazio i partner dello YCCS, in particolare Rolex, Allianz, Jaguar Land Rover, per il costante supporto alimentato dalla condivisione dei valori che guidano l’evoluzione dello YCCS sin dalla sua nascita. Progetti come quelli di Young Azzurra, che investono nelle giovani generazioni, ci permettono di guardare al futuro con speranza. Buon vento a tutti.”

 
 
Condividi su:

Seguici su Facebook