Mercedes davanti a tutti

In Spagna, terzo Ricciardo; Ferrari sesta e settima

pubblicato il 10/05/2014 in Sport da Elena Caracciolo
Condividi su:
Elena Caracciolo

È ormai un dato di fatto che le Mercedes, durante questa stagione tutta nuova di Formula1, stanno letteralmente volando.
Tanto è vero che anche in Spagna, anche a Montmelo, Lewis Hamilton si è preso la Pole Position col tempo esilarante di 1.25:232.
Si tratta della sua trentacinquesima pole in carriera, davanti al secondo posto di Nico Rosberg (il quale, in formissima anche lui, durante la Q1 e Q2 ha dominato, davanti a tutti).
Terzo posto per la RedBull di Dani Ricciardo, una RedBull veloce, attiva, nettamente differente rispetto alla monoposto difettata del compagno di scuderia Sebastian Vettel, che  domani scatterà decimo e che, in Q2, è stato costretto al ritiro per problemi tecnici.
Insomma, quest’anno capitano proprio tutte a lui, a quel quattro volte campione del mondo, che non ha più la stoffa dello scorso anno.
La Formula1 va così: un anno per ciascuno.
E, parlando di annate positive, si può dire che non è assolutamente male il Mondiale per la Williams di Bottas, che, a Barcellona, scatterà dalla quarta posizione (davanti ad un ottimo Grosjean).
Le Ferrari di Kimi Raikkonen e Fernando Alonso  scatteranno, invece, rispettivamente sesta e settima.
Sperando in un debutto europeo positivo per la scuderia di Maranello e sperando, quanto meno per lo show televisivo, in un “copia incolla” dei sorpassi dello scorso anno per mano di Alonso.
Qualifiche veloci, qualifiche scattanti, in questa Spagna che già bolle e che, domani, regalerà il tocco caliente che tutti aspettano.
 

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password