Calciomercato, Vidal saluta la Juve

Inter alle prese col dopo-Zukanovic

pubblicato il 21/07/2015 in Sport da Gianluca Vivacqua
Condividi su:
Gianluca Vivacqua
Filipe Luis - Niente Inter

Juve, fuori un altro.

Dopo Sebastian Giovinco (Toronto), Carlos Tevez (Boca Juniors) e Andrea Pirlo (New York City), abbandona l’Allegra Armata un altro pezzo pregiato dell’ultima esaltantissima stagione: l’attaccante cileno Arturo Vidal, sosia di Trezeguet e suo degno erede in quattro stagioni bianconere. Il puntero araucano passa al Bayern Monaco per quaranta milioni: alla luce di quest’ultima cessione, del tridente d’attacco di cui la Signora disponeva lo scorso anno resta il solo “bello di notte”, Álvaro Morata. che sarà affiancato da Mandzukic e Dybala.

Oltre ai quaranta milioni per Vidal, dal Bayern potrebbe arrivare a Torino il centravanti Mario Goetze, in rotta di collisione con l’allenatore monacense Guardiola. L’alternativa è il brasiliano Alex Sandro del Porto, oppure il colombiano Cuadrado del Chelsea, senza dimenticare de Bruyne del Wolfsburg. Niente da fare, invece, per il lungamente corteggiato Oscar: non lascerà la corte di Mourinho, così come Julian Draxler, campione del mondo del 2014 in Brasile, non si congederà dallo Shalke 04.

Una settimana che si preannuncia appetitosa per la Roma: all’ombra del Cupolone potrebbero arrivare Salah dal Chelsea – in tal caso i capitolini approfitterebbero della “cotta” dello Special One per Romagnoli – e il tanto atteso Dzeko.   

Quasi fatta per Mario Suarez dall’Atletico Madrid alla Fiorentina: il centrocampista iberico arriverà in cambio del suo omologo montenegrino Savic. Vicino alla firma per i viola anche il centrocampista serbo Sergej Milinkovic, attualmente al Genk. In casa Napoli, intanto, Allan si è già aggregato alla squadra; intanto, Sarri e De Laurentiis lanciano l'assalto per  Astori (Cagliari) e Vrsaljko (Sassuolo).

La Lazio chiude con Kishna,  centravanti olandese dell’Ajax di Amsterdam. Il Genoa aspetta di riabbracciare il gioiellino franco-senegalese Niang,  il cui prestito dal Milan è stato rinnovato: e non arriverebbe solo, ma ben accompagnato dal talentuoso centrocampista spagnolo Suso, al secolo Jesús Joaquín Fernández Sáez de la Torre.

Beffa per l'Inter: l’ultima voglia matta di Mancini, il terzino sinistro  Filipe Luis, è stato ceduto dal Chelsea all'Atletico Madrid, cioè alla società da cui i londinesi lo avevano prelevato appena un anno fa: e con i colchoneros il brasiliano ha firmato un contratto triennale. Il tecnico della Beneamata  puntava su di lui  per compensare il mancato  arrivo in nerazzurro di Zukanovic, passato dal Chievo alla Sampdoria, ma niente da fare. Non resta che continuare a guardarsi intorno: dopotutto,  per tantissimi giocatori che l’Inter desidera, ce ne sono almeno altrettanti che desiderano l’Inter: ed è Felipe Melo, altro brasiliano, che dal Galatasaray si trasferirebbe all’ombra della Madonnina (sponda ambrosiana) a parametro zero

PARTECIPA AL GIORNALE

Sei già registrato?

Accedi con login e password